Rigoletto 2013

Opera Musicale

Musica e libretto di Luigi Zaninelli (1996)

Dalla fiaba dei fratelli Grimm (1819)

Regia: Vivien A. Hewitt

Costumi: Regina Schrecker

Luci e scenografia: Alex Koziara

Lo spettacolo, una coproduzione tra il Maggio Musicale Fiorentino Formazione e la Syracuse University (campus di Firenze), si inserisce nel piano di offerta formativa per le scuole superiori “Costruttori di cittadinanza”, sostenuto dalla Provincia di Firenze. Allestita al Piccolo Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, l’opera ha debuttato il 19 marzo 2006 con una serata di gala, il cui ricavato è andato a favore dell’Ospedale Pediatrico Meyer.

L’opera Snow White/Biancaneve è ambientata in un “medioevo di fantasia”, come lo definisce Regina Schrecker, e i costumi fantasiosi rispecchiano al primo colpo d’occhio il carattere dei personaggi: le stoffe delle Fiandre con i ricami traslucidi per la regina buona e le sue damigelle, il bianco puro e candido per la veste della principessa Biancaneve, che porta una leggiadra coroncina con tante perle bianche, arrivate dall’Oriente come la preziosa seta di colore rosso-sangue del vestito e del mantello della regina cattiva, la matrigna. Semplice, adatto al duro lavoro manuale, è la lana cotta delle tuniche dei 7 nani, mentre il principe azzurro veste in modo sfarzoso, in velluto ornato di pelliccia. La regina cattiva, la vera protagonista, passionale e malvagia, siede sul suo trono che sembra essere scolpito nella roccia, chiaramente ispirato alle opere di Gaudí, e anche lo “specchio”, personificato in forma fantasiosa con unicorno, coda e zoccoli, sembra una guglia viva, scesa da una maestosa cattedrale del tardo Medioevo.

Come ha dichiarato Matteo Renzi, allora presidente della Provincia, “Si tratta di una originale proposta del Maggio Musicale Fiorentino che abbiamo voluto inserire all’interno di ‘Costruttori di cittadinanza’ perché permette di avvicinare i giovani a un mondo – quello del teatro – in modo accattivante e innovativo”.