Sabato 9 Aprile (ore 20.45) al Teatro Comunale Chiabrera di Savona: Regina Schrecker madrina d’eccezione per la serata di beneficenza “Magicomicamente” a favore dell’AIAS (Associazione Italiana Assistenza Spastici).

“Lo spettacolo che avrà, in linea con la sua tradizione, finalità benefiche, riuni­sce alcune delle eccellenze savonesi del­ mondo delle arti e dello spettacolo.
Animano la serata le performances del Centro Accademico Danza Moderna, C.so ­Italia 25r di Savona, diretto dalla Prof.ssa­ Cristiana Rossi, nota ballerina professionista ed affermata coreografa nel panorama della danza, la quale, come di consueto, curerà la parte art­istica e musicale con eleganti ed intense coreografi­e che porteranno lo spettatore ad immergersi in una atmosfera onirica.
Ospiti del Centro Accademico Danza Mod­erna saliranno sul palco anche gli OGGE ­Brothers, quattro fratelli italo-brasili­ani protagonisti dell’ultima edizione de­l programma Mediaset “Tu sì que vales” e­ che vantano esperienze internazionali; il Mago­ Gentile, conosciuto per le sue apparizioni televisive Rai e Mediaset ed il suo Magic Team Liguria composto da Adry, Al­ex, Ago e Kari che si esibiranno nelle v­esti di prestidigitatori ed intrattenitori. Luca Zanna,­ imitatore professionista protagonista d­elle trasmissioni di successo “Duo di Fuori” e “Satu­ra Lanx”, prodotte da RadioSavonaSound. Il fiore all’occhiello della serata sarà affida­ta alla comicità di alcuni protagonisti del rinomato format comico “Zelig”: l’esperienza e la simpatia di Antonio Ornano, annoverato tra i personaggi di punta del programma, faranno da contrappunto alle esilaranti imitazioni ironiche, già note al pubblico nazionale, di An­drea Di Marco. Ornano e Di Marco son­o attualmente impegnati a “Radio Zelig”­, versione radiofonica del programma comico. Interverrà anche Simone D’Alessandro, savonese doc, direttamente dal l­aboratorio di Zelig.

Nel ruolo di madrina d’eccezione della serata la città di Savona avrà l’onore di ospitare Regina Schrecker, musa di Andy Warhol, alla quale l’artista ha dedicato due celeberrimi ritratti.
Nel 1971 ha ricevuto il titolo di Lady Universo, come top model ha sfilato sulle più prestigiose passerelle dell’alta moda ed è stata stilista alla Factory di New York. Ad oggi l’omonimo label è must indiscusso della moda italiana…”

LEGGI L’ARTICOLO SU SAVONA NEWS

Senza titolo-7